NEWS

01/04/1996

Meroni realizza la traccia multimediale dell'album dei POOH "Amici per sempre"

Nel 1995 abbiamo iniziato a collaborare con la CGD per il lavoro multimediale di Raf, ed il buon risultato ottenuto ci ha incentivato nella ricerca e negli investimenti per poter offrire sempre migliori prodotti. Così la CGD ci ha riconvocato per un nuovo Cd-Rom da realizzare per un loro artista: i Pooh. Subito abbiamo pensato alle prime volte in cui loro sono stati attenti pioneri nell'avanguardia tecnologica in Italia: il primo sintonizzatore Moog, il primo Mellotron, il primo Fairlight, il primo Laser, le prime registrazioni in digitale... a questo punto era logico che anche questa volta volessero cavalcare il nuovo, entrando con forza nel mondo del Cd-Rom. Abbiamo parlato molto in quel nostro primo incontro: noi spiegavamo e loro ascoltavano con la modestia e l'attenzione che solo le persone intelligenti sanno dimostrare di fronte a qualcosa di veramente sconosciuto. Al secondo incontro siamo andati a trovarli nell'allora loro mega-struttura vicino Bergamo dove creavano gli spettacoli, facevano le prove, realizzavano servizi fotografici, video, registrano musica... ed è stato proprio lo stupore per questa organizzazione così professionale che ci ha dato l'idea di come impostare il primo Cd-Rom dei Pooh.
Il prodotto è tecnologicamente all'avanguardia e allo stesso tempo di facile utilizzo. La tecnologia portante di tutta l'interfaccia del cd dei Pooh è QuickTime VR, che consente di ritrovarsi all'interno degli ambienti dove i Pooh hanno registrato il loro disco. L'interfaccia è ricca di elementi, ma semplice da usare e molto intuitiva. Particolarmente felice si è rivelata la scelta di implementare un "allenamento" che con un sistema di autotraining consente all'utente di familiarizzare in pochi minuti con l'interfaccia e la tecnologia contenute nel cd. Il risultato ottenuto è stato più che ottimo. "La Stampa" del 15 ottobre 1996 ha scritto: "effettivamente la traccia rom è una delle più belle che ci sia mai capitato di vedere".
Altre informazioni e aggiornamenti sono disponibili nella sezione COMUNICATI STAMPA di questo sito.

HOT TOPICS